Tappeti persiani Abadeh: Un'eredità di bellezza e artigianalità

I tappeti persiani Abadeh provengono dalla città omonima di Abadeh, situata nella regione centrale dell'Iran. Questi tappeti sono noti per la loro qualità eccezionale, i loro motivi e la loro ricca storia. Realizzati a mano con lana di pecora pregiata, i tappeti Abadeh sono resistenti e duraturi.

I motivi tipici dei tappeti Abadeh includono medaglioni centrali, motivi floreali geometrici e figure stilizzate di animali e figure umane. I colori utilizzati sono tipicamente vivaci e intensi, con tonalità di rosso, blu, verde e giallo.

 Questi tappeti sono molto amati per il decoro stilizzato e colori accoglienti. Se stai cercando un tappeto unico, originale da inserire nel tuo arredamento anche moderno, un tappeto persiano Abadeh è la scelta ideale.

Abadeh è una città iraniana di quasi 59000 di abitanti ed è situata nella provincia di Fars, ai confini più settentrionali, sulla strada che unisce Shiraz e Isfahan.

Oggi Abadeh è un importante centro commerciale a livello regionale di cereali, olio di ricino, di sesamo e ovviamente di tappeti.

I tappeti persiani Abadeh solitamente hanno una decorazione geometrica minuta su un ordito di cotone e hanno un vello sottile. La maggior parte dei tappeti Abadeh sono facilmente riconoscibili.

Questi disegni noti come Heybatluo, Muharramat hanno un singolo medaglione a forma di diamante al centro con medaglioni più piccoli su ogni angolo.

Il motivo è tipicamente geometrico a fiori o animali stilizzati e i colori principali sono il rosso chiaro o l'arancio bruciato su uno sfondo blu scuro, con forti dettagli verdi. Gli angoli o i bordi sono generalmente di colore avorio.

Spesso i  tappeti  Abadeh e Gashghai  appaiono simili, ma l' Abadeh si distingue per il numero di nodi più elevato e per il fatto che l'ordito è di cotone.

Il disegno è stato influenzato dai vicini popoli delle tribù Afshari e Gashghai. Quello più comune negli Abadeh infatti, è tipico dei tappeti Gashghai, con un rombo centrale che divide il tappeto in quattro cantonali e tutto il resto del tappeto decorato con piccoli disegni geometrici simili ai motivi usati dalle tribù Fars, rappresentano motivi animali e oggetti stilizzati come stelle, rosette, uccelli e cani.

Un altro disegno affascinante è lo zil-i-sultan, raffigurante due vasi sovrapposti, decorati con rose e rami fioriti.

Questi originali manufatti sono lavorati con trame ed orditi in cotone e il vello in lana, usano per lo più il nodo persiano (asimmetrico) con una densità media che va  dai 2000 ai 3000 nodi al dmq. I telai verticali utilizzati, permettono di ottenere esemplari con misure che spaziano dai più piccoli, detti poshty (90 cm. x 60 cm. circa) ai Ghali (300 cm. x 200 cm.).

I colori sono vivaci, predominano i rossi e i blu cobalto, beige, blu scuro, l'azzurro.


Questi autentici tappeti pur non essendo legati ad un'antica tradizione, per la grande robustezza, fascino e semplicità della decorazione e i gradevoli colori, sono stati apprezzati e hanno reso accoglienti diversi stili di arredamento, anche i più moderni.

Ecco alcuni esempi di tappeto persiano Abadeh.

tappeti persiani Abadeh

tappeti persiani Abadeh zil i sultan

tappeti persiani Abadeh-blog kia tappeti

Comments (0)

No comments at this moment

New comment

Product added to wishlist
Product added to compare.

Accetta la nostra Policy Cookie e la Privacy Policy